Che cosa è la Psicologia Autoregolativa e la Diagnostica dei Colori e delle Forme

Che cosa è la Psicologia Autoregolativa e la Diagnostica dei Colori e delle Forme?

La psicologia autoregolativa con le sue modalità diagnostiche (Test di Lüscher) e in parte terapeutiche è basata sugli studi di Max Lüscher, filosofo, psicologo e psicoterapeuta svizzero conosciuto soprattutto per il suo diffusissimo Test dei colori e delle forme.

Secondo Lüscher, l’essere umano è guidato nella propria esistenza dal raggiungimento di una meta ben precisa, l’armonia, che nasce dall’interazione dinamica equilibrata di quattro strutture emozionali di base. Se, come afferma Lüscher, “tentiamo di sostituire tali sentimenti normali con sentimenti di apprezzamento eccessivo o di deprezzamento smodato del Sé, tale autoinganno ci relegherà nel circolo vizioso egocentrico dell’autodistruzione”, e porterà l’individuo a disturbi e comportamenti disadattivi.

Secondo l’ottica autoregolativa, lo scopo della diagnostica e della terapia è quello di individuare tali disturbi e ripristinare l’armonia perduta. Ciò è reso possibile attraverso la relazione diagnostica con il paziente basata anche sull’utilizzazione dell’omonimo Test dei colori, che risulta in grado di misurare con precisione le quattro strutture emozionali di base e tutte le loro possibili variazioni fisiologiche e patologiche. Da questo ne deriveranno ben definite indicazioni per la terapia da adottare di fronte a questi disturbi.