Tamara Maria Scalas Tempo e processo creativo-individuativo: aspetti simbolici e bionomico-autogeni

QUADERNO N. 2:17-28 – TEORIA DELLA TECNICA E PSICOTERAPIA BIONOMICO-AUTOGENA

Tempo e processo creativo-individuativo: aspetti simbolici e bionomico-autogeni

Tamara Maria Scalas

Scuola Superiore di Psicoterapia Bionomica – FORMIST – Cagliari (Italy)

Abstract

 

L’atto creativo si può comprendere nella sua globalità solo se si prende in dovuta considerazione la dimensione temporale con cui viene portato avanti, nei suoi tempi di attesa e di fermento introversivo, sino ai suoi tempi di espulsione. Allo stesso modo, il percorso individuativo, atto creativo per eccellenza volto verso l’Autorealizzazione, non può essere compreso appieno senza considerare l’elemento temporale attraverso cui si manifesta. Il processo creativo, come atto portato avanti dal Sé, è un atto che unisce contemporaneamente interno ed esterno, individuale e collettivo, temporalità circolare dell’inconscio e temporalità lineare e sequenziale della coscienza egoica, e ha sempre bisogno di un tempo giusto per poter maturare e prendere corpo, un’evoluzione che semplicemente “accade quando i tempi sono maturi” (Widmann, 2010, p. 183). Vivere propriamente la creatività significa dunque accettare la sospensione temporale dell’inconscio, affidarsi al lasciar accadere in maniera autogena e dunque autentica il decorso del proprio Piano di Vita, un decorso tracciato dall’Io Immanente congiuntamente all’Io Reale, che porta verso l’Autorealizzazione e si manifesta sempre attraverso atti di creatività: producendo, cioè, qualcosa che prima non c’era, la nuova coscienza.


Abstract

The creative act can be understood in its entirety only if you take due account of the time dimension which is being carried out in his time of expectation and excitement introversive , up to the time of his expulsion. Similarly, the path to individuation , creative act par excellence aimed to Self , can not be fully understood without considering the time element through which it occurs. The creative process , as an act carried out by the Self, is an act which combines simultaneously inside and outside, individually and collectively, circular temporality of the unconscious and linear temporality and sequence of ego-consciousness , and is always in need of a proper time to mature and take shape , an evolution that simply ” happens when the time is ripe ” ( Widmann , 2010). Living properly creativity means , therefore, accept the temporary suspension of the unconscious, relying on letting it happen in a autogenous and then authenticates the course of your life plan, a course traced by the ego ego Immanent jointly Royal , which leads to the ‘ self and always manifests itself through acts of creativity, producing, that is, something that was not there before , the new consciousness.